Equitalia su Twitter: la carta dei principi

di Teresa Barone

scritto il

Equitalia attiva un profilo Twitter: informazioni e dialogo con i contribuenti, che devono attenersi alla Social Media Policy.

Equitalia sbarca su Twitter, unico canale ufficiale della società di riscossione attivo sui social media. Attraverso il profilo ufficiale @equitalia_it, l?ente si propone di dialogare con i contribuenti informandoli in tempo reale su attività, servizi e iniziative, norme e novità in ambito fiscale.

=> Verificare online le cartelle esattoriali a proprio carico

Una scelta, seguita da un?onda di commenti ironici da parte degli utenti della rete, che si accompagna con la pubblicazione di una vera e propria Social Media Policy.

Una carta dei principi che definisce finalità, vantaggi e limiti dell?iniziativa che ha come obiettivo quello di facilitare il dialogo con la comunità e non fornire assistenza diretta agli utenti (a tal fine esistono appositi canali dedicati, numero verde, email, help desk enti, sportello telematico dedicato ordini e associazioni).

Il regolamento precisa che gli utenti possono esprimere la propria opinione nel rispetto degli altri, fermo restando che ognuno è responsabile di ciò che pubblica.

È ammessa la smentita dei contenuti pubblicati dall?ente, tuttavia gli utenti sono invitati a precisare le fonti di informazioni relative fatti verificabili. La Policy ricorda inoltre che:

«Seguire un account Twitter o inserirlo in liste di interesse non significa condividerne la linee di pensiero; lo stesso vale per i retweet, per i tweet preferiti e per i messaggi presenti sull?account pubblicati dagli utenti.»

=> Cartelle Equitalia: richiedi la rateizzazione online

Equitalia invita anche a non pubblicare dati personali (email, numero di telefono, codice fiscale etc.) per tutelare la propria privacy, come anche a evitare le offese rivolte all?ente o a persone attinenti al Gruppo, che saranno prontamente comunicate agli uffici competenti.

I Video di PMI

Consultazione dei sussidi di disoccupazione INPS