Carta dei diritti di Internet: consultazione pubblica

di Teresa Barone

scritto il

C?è tempo fino al 27 febbraio 2015 per partecipare alla consultazione pubblica sulla ?Carta dei diritti di Internet?.

Fino al 27 febbraio 2015 i cittadini possono esprimere il loro parere in merito alla bozza della “Carta dei diritti di Internet?, documento in 14 punti elaborato dalla Commissione di studio istituita presso la Camera dei Deputati e resa pubblica il 13 ottobre 2014.

=> Scopri la consultazione pubblica sulla riforma della scuola

Il testo non rappresenta una proposta di legge ma una raccolta di principi inerenti l?utilizzo di Internet nel “pieno riconoscimento di libertà, eguaglianza, dignità e diversità di ogni persona?. Numerosi i temi affrontati, dal diritto di accesso alla Rete al diritto all?oblio, dalla tutela dei dati personali alla garanzia dei diritti fondamentali di ciascun individuo.

Accedendo alla consultazione è possibile commentare gli articoli e i paragrafi della bozza ma anche proporre nuovi punti e suggerire la suddivisione di un articolo in più comma, come anche motivare l?abolizione di un paragrafo.

Al termine della consultazione tutti i contributi saranno valutati dalla Commissione di studio, che preparerà un documento di sintesi proseguendo, successivamente, con la formulazione del testo definitivo della Dichiarazione.

La bozza della “Carta dei diritti di Internet? è consultabile sul portale della Camera.

=> Partecipa alla consultazione sulla Carta dei diritti di Internet

I Video di PMI

Aliquote IRPEF e scaglioni di reddito