Ebola: online le FAQ del Ministero della Salute

di Teresa Barone

scritto il

Cos?è il virus Ebola, come si contagia e come si previene: queste e altre informazioni sul portale del Ministero della Salute.

Il Ministero della Salute ha predisposto una apposita sezione del sito per raccogliere domande e risposte su uno degli argomenti che attualmente sta alimentando una crescente ansia in tutto il mondo, Italia compresa: il virus Ebola.

=> Scopri le regole per prevenire l?influenza

Cos?è il virus Ebola? Come si contagia? Come si può prevenire? Il Ministero risponde a questi e altri quesiti dando vita a una vera e propria lista di FAQ, un vademecum che riporta una serie di informazioni ufficiali e utili per migliorare la consapevolezza dei cittadini, ma anche per evitare il manifestarsi di psicosi e falsi allarmismi.

Il Ministro Lorenzin, inoltre, ha annunciato che sarà attivato in tempi brevissimi un numero verde con 70 operatori del Ministero per chiarire i dubbi dei cittadini sulla vicenda Ebola.

Le FAQ pubblicate online dal Ministero chiariscono quindi come si manifesta il virus Ebola (EVD) (malattia nota anche come febbre emorragica da virus Ebola), sottolineandone la potenziale gravità (il tasso di mortalità può arrivare fino al 90 %), descrivendone i sintomi ma anche le regole per viaggiare in sicurezza anche durante l?epidemia secondo quanto consiglia l?OMS.

Stando a quanto si apprende dal portale ministeriale, non è possibile prevenire e tantomeno curare l?infezione assumendo cibi particolari e attualmente non esistono farmaci specifici (è stata tuttavia annunciata la fine della sperimentazione di un medicinale efficace contro i sintomi del virus, condotta presso l’Istituto Chimico Farmaceutico Militare di Firenze).

Per quanto riguarda il contagio del virus, il Ministero precisa che «tutti i casi sospetti sul territorio italiano sono risultati negativi agli esami», fornendo inoltre alcune utili indicazioni relative alle possibili modalità di trasmissione:

«Anche per chi abita o ha viaggiato nelle zone colpite il rischio di infezione da virus Ebola è estremamente basso a meno che vi sia stata esposizione diretta ai liquidi corporei di una persona o di un animale contagiato, vivo o morto. Un contatto casuale in luoghi pubblici con persone che non mostrano segni di malattia non trasmette Ebola. Non si può contrarre la malattia maneggiando denaro o prodotti alimentari o nuotando in piscina. Le zanzare non trasmettono il virus Ebola.»

=> Leggi tutte le FAQ sull?Ebola