Cyberbullismo: centro di recupero al Gemelli di Roma

di Teresa Barone

scritto il

Al Gemelli di Roma un ambulatorio per curare vittime e carnefici del cyberbullismo.

Nasce al Policlinico Gemelli di Roma un ambulatorio per la curare le ferite inferte dal cyberbullismo, promuovendo riabilitazione e offrendo sostegno non solo alle vittime di questa forma di bullismo virtuale ma anche agli stessi cyberbulli.

=> Scopri il network contro il cybercrime

L?iniziativa è resa possibile grazie alla collaborazione con la Polizia Postale e prende il via in continuità con l’Ambulatorio per la Dipendenza da Internet del Policlinico, struttura che ha aiutato oltre 600 pazienti dal 2009 a oggi.

Attraverso il coordinamento del dottor Federico Tonioni dell?Istituto di Psichiatra e Psicologia, l?ambulatorio metterà a disposizione dei pazienti sedute di psicoterapia e terapia di gruppo, oltre a uno spazio di ascolto che coinvolgerà anche le famiglie dei giovani che si rivolgeranno al centro.

«Con le vittime si lavorerà sulla capacità di gestire la propria aggressività, di solito trattenuta, per poter costruire il proprio spazio nel mondo e dotarsi degli strumenti per evitare di rendersi ‘disponibili’ a essere perseguitati. Con i bulli, invece, lavoreremo sulla loro capacità di diventare empatici, evocando in loro sentimenti di colpa e lavorando sulla loro affettività.»

Tonioni illustra la duplice finalità del percorso di sostegno attivato all?interno della struttura, che prevede una stretta collaborazione con gli istituti scolastici per monitorare e prevenire gli episodi di cyberbullismo.

=> Scopri l?iniziativa Microsoft-Poliza Postale contro gli abusi sui minori

Per richiedere un consulto è necessario telefonare al numero 06 3015 41 22.

I Video di PMI

E-shop: come presentare al meglio i prodotti