Cantierecrescita.gov.it, online il bilancio del Governo Monti

di Teresa Barone

scritto il

È online il bilancio dell?attività svolta dal MISE e dal MIT durante l?era Monti: dall?innovazione digitale della PA ai pagamenti per le imprese.

Pubblicato in Rete e fruibile da tutti il bilancio dell?attività del Ministero per lo Sviluppo Economico e del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti nei 16 mesi del Governo Monti: il nuovo portale Cantierecrescita.gov.it, infatti, ha il fine di illustrare e rendere trasparenti tutti gli interventi voluti dal MISE e il passaggio di consegne al Governo entrante.

Leggi => il MISE sbarca su Twitter

Il sito raccoglie infatti tutte le attività portate avanti dal lavoro congiunto tra il Ministero per lo Sviluppo Economico e il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti.

«Il pagamento di 40 miliardi di debiti scaduti della pubblica amministrazione; l?avvio di una serie di riduzioni della bolletta elettrica e del gas per famiglie, Pmi e grandi imprese; la nascita di diverse centinaia di imprese startup innovative nel giro di poche settimane; l?azzeramento del divario digitale per la banda larga e la diffusione della banda ultralarga per oltre 4 milioni di cittadini nel Mezzogiorno; le liberalizzazioni e le semplificazioni

=> Scopri il sito del MISE dedicato agli incentivi per i veicoli ecologici

In undici sezioni sono raccolti tutti i provvedimenti avviati da MISE e MIT nell?ambito dell?innovazione digitale della PA e del potenziamento delle infrastrutture nazionali: tra le aree del portale compaiono Infrastrutture ed Edilizia, Trasporti, Energia e Green Economy, Comunicazioni, TV e Frequenze, Agenda Digitale e Semplificazioni, Innovazione e Startup, Internazionalizzazione ed Export, Credito e Finanza di Impresa, Liberalizzazioni e Concorrenza, Ridisegno degli Incentivi; Crisi aziendali e territoriali.

Questa la presentazione del Ministro Corrado Passera:

«La sintesi che potete leggere in queste pagine è stata predisposta per il passaggio di consegne al governo che verrà. Abbiamo inoltre pensato che fosse utile metterla a disposizione di tutti, così da rendicontare a cittadini e a imprese il frutto del lavoro portato avanti, in modo congiunto, dal ministero dello Sviluppo economico e dal ministero delle Infrastrutture e Trasporti. Non siamo riusciti a fare tutto ciò che ci eravamo proposti – penso, innanzitutto, al credito di imposta per gli investimenti in innovazione – soprattutto per mancanza di risorse e per il poco tempo a disposizione.»

=> Leggi la consultazione del MISE sulla Strategia Energetica Nazionale

Il portale Cantierecrescita.gov.it è raggiungibile da questo link.