Wi-Max: Linkem connetterà Messina

di Roberta Donofrio

scritto il

Siglata intesa tra Comune di Messina e Linkem per la dotazione di un network a banda larga, realizzato con tecnologia wireless Wi-Max: permetterà ai cittadini di connettersi in piena mobilità

La città di Messina compie il primo passo verso la connettività Wi-Max: Comune e Linkem Spa hanno siglato un accordo per la realizzazione di un’infrastruttura di telecomunicazione senza fili.

Come notro, l’operatore – che già ha implementato soluzioni di rete wireless in altri Comuni del territorio nazionale – si è aggiudicato nei mesi scorsi la licenza per il Wi-MAX in 13 Regioni italiane, tra cui anche la Sicilia, nell’ambito della gara indetta dal Ministero delle Comunicazioni.

«L’infrastruttura che a breve Linkem installerà sul nostro territorio sarà al servizio di cittadini e istituzioni locali>», ha dichiarato l’Assessore alle politiche di e-Government Carmelo Santalco. Anche la Prefettura locale – che in atto esercita anche le funzioni relative alla Protezione Civile – ha espresso compiacimento per l’iniziativa odierna in quanto il WiMax si apre ad importanti implicazioni in materia di controllo del territori e per la sicurezza dello stesso, nonchè per la prevenzione dei pericoli al cittadino.».

Non a caso, con l’accordo Linkem si impegna a sostenere il Comune nella ricerca dei finanziamenti per progetti di videosorveglianza, assistenza anziani e disabili a distanza, analisi e controllo della mobilità che richiedano comunque l’utilizzo di tecnologie wireless.

«L’intesa raggiunta costituisce una valida risposta nei riguardi della diffusione della banda larga al Sud ? ha aggiunto Davide Rota, amministratore delegato di Linkem – e per il superamento del ritardo che il nostro Paese ha accumulato nei servizi di interconnessione alla rete Internet. Con la rete Wi-Max ,che presenta un elevato grado di elasticità e di adattabilità, saranno condotte a Messina una serie di prove per sperimentare dei servizi di pubblica utilità