Fastweb ed Eutelsat contro il digital divide

di Lorenzo Gennari

scritto il

L'accordo siglato tra l'operatore di telecomunicazioni di rete fissa ed Eutelsat permetterà a Fastweb di estendere la copertura dei servizi in banda larga grazie al collegamento satellitare

In Italia le aree del territorio non ancora raggiunte da nessun operatore di telecomunicazioni in banda larga sono circa il 6% del totale. Fastweb, grazie all’accordo stipulato con Eutelsat Communication attraverso la controllata Skylogic, sarà ora in grado di commercializzare il servizio dati anche in queste aree, contribuendo così al superamento del “digital divide” infrastrutturale in Italia.

Il sistema satellitare Tooway, che non necessita di linea telefonica, offre infatti connessioni wireless a Internet, in modalità bidirezionale, a 2 Mbps in downlink e 384 Kbps in uplink. L’accordo industriale permetterà inoltre a Fastweb di estendere la propria copertura di rete che oggi raggiunge il 50 per cento della popolazione.

A beneficiare di questa estensione non sarà soltanto la Pubblica Amministrazione, che avrà automaticamente completato la diffusione dei propri servizi online, ma si tratterà di una svolta anche per i clienti residenziali che si trovano nelle zone sino a oggi escluse dal servizio broadband, per le aziende e per gli stessi enti locali.

Attualmente il servizio satellitare utilizza frequenze in banda K-above del satellite Hot Bird 6. Dal 2010, quando verrà lanciato Ka-Sat, un satellite tutto dedicato a Internet, le velocità verranno ulteriormente incrementate sino a 20 Mbps in downlink. Il servizio di accesso a banda larga verrà fornito attraverso il teleporto SkyPark di Skylogic situato a Torino, mentre Fastweb definirà in piena autonomia la strategia commerciale, la politica tariffaria e svilupperà in modo indipendente tutti i servizi a valore aggiunto.

«L’accesso broadband rappresenta un fondamentale fattore di sviluppo. Da sempre l’obiettivo di Fastweb è utilizzare ogni mezzo tecnologico per abbattere il digital divide e servire l’intero Paese. L’accordo con Eutelsat ci permette di estendere il nostro servizio a banda larga di nuova generazione fino a raggiungere anche le zone più remote», ha spiegato Mario Mella, direttore Network & Systems di Fastweb

«Oggi i satelliti sono riconosciuti come una tecnologia essenziale per superare il digital divide. Siamo lieti che Fastweb, marchio di innovazione e qualità, integrerà Tooway nel suo portafoglio di servizi broadband», ha aggunto Arduino Patacchini, AD di Skylogic e direttore Multimedia di Eutelsat.