Manager: cosa fare prima di licenziare un dipendente

di Floriana Giambarresi

scritto il

Cosa fare prima di licenziare un dipendente dall'azienda che si gestisce? Ecco tutti i consigli per il manager che non vuole sbagliare.

Come manager, una delle cose più difficili da fare nella propria carriera è quella di licenziare un dipendente. A volte è assolutamente necessario per la buon riuscita di un progetto, e sebbene non sia facile farlo ecco di seguito una lista delle cose da fare prima di comunicare un provvedimento del genere.

Vedere se c’è un altro posto vacante all’interno della stessa azienda, così da non lasciare il dipendente totalmente senza lavoro. Se egli non funziona bene nel nostro reparto non significa necessariamente che è un cattivo impiegato, quindi prima di licenziarlo per scarso rendimento ci si potrebbe guardare intorno e vedere se è possibile proporgli un’alternativa.

Parlate prima con il resto del team per capire se quella figura è immediatamente sostituibile oppure meno. Perché se non lo è, si verrà a creare un buco in azienda che andrà certamente a discapito della buona riuscita di un progetto. Considerate dunque come la scelta di licenziare quel dipendente possa influire sull’intera squadra.

Controllare che il dipendente che sta per essere licenziato sia stato trattato esattamente come tutti gli altri: se magari in passato si è comportato in modo non consono, così come un altro collega che però non ha avuto alcuna conseguenza negativa, assicuratevi che non ci sia alcun motivo affinché lo stesso possa esporre l’azienda a eventuali azioni legali.

=> Leggi qual è invece il manager che deve essere licenziato

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari