Fisco: sbarco su YouTube e taglio adempimenti imprese

di Teresa Barone

scritto il

Un fisco semplificato e accessibile ai contribuenti: l?Agenzia delle Entrate lancia il canale YouTube e si prepara a sfoltire 108 obblighi fiscali.

Semplificare la vita dei cittadini e delle imprese: questo l’obiettivo delle nuove direttive promosse dall’Agenzia delle Entrate e rese note nelle ultime ore, che prevedono non solo l’avvio di un test per limitare gli adempimenti a carico dei contribuenti, ma anche l’apertura di un canale su YouTube al fine di offrire assistenza fiscale gratuita.

Stando al censimento promosso dall’Agenzia delle Entrate, infatti, sono 108 gli adempimenti fiscali che gravano sui contribuenti, una cifra che tuttavia potrebbe essere sfoltita grazie alle segnalazioni delle associazioni delle imprese e da quelle che rappresentano gli stessi consumatori. Attilio Befera ha dichiarato la volontà dell’Agenzia di ridurre gli obblighi eliminando le voci ritenute inutili, un traguardo che porterebbe a un notevole risparmio della spesa e a una semplificazione dell’apparato burocratico: “L’azione dell’Agenzia, ancor più in una situazione di complessità e difficoltà interpretative del sistema fiscale, deve essere guidata da principi di equilibrio, misura e ragionevolezza“.

Un provvedimento che prenderà forma a breve e che si affiancherà alla seconda iniziativa messa in atto nell’ultimo periodo: il debutto in Rete del canale YouTube “Entrate in video“, uno spazio finalizzato a informare in modo semplice i contribuenti illustrando le pratiche fiscali più comuni e rispondendo alle domande ricorrenti.

Il canale dell’Agenzia delle Entrate offre infatti supporto gratuito agli utenti in materia di adempimenti fiscali e documenti, ma anche di contratti di locazione, tessera sanitaria e accesso ai servizi online. Il tutto realizzato grazie al personale amministrativo e messo a disposizione senza costi aggiuntivi. Una nota dell’Agenzia illustra come è nato il canale: “Dal 2004 a oggi, i volumi di ricerche su Google.it per la chiave ‘Agenzia delle Entrate’ sono più che raddoppiati, un chiaro indicatore dell’interesse degli italiani ad approfondire i temi legati al mondo del Fisco. Per questo è stato realizzato un apposito canale YouTube a costo zero dall’Amministrazione; infatti l’uso della piattaforma é gratuito e i tutorial sono tutti autoprodotti“.

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!