A Dubai la WCIT-12

di Chiara Basciano

scritto il

Di scena a Dubai la World Conference on International Telecommunications.

Si è aperta ieri a Dubai la World Conference on International Telecommunications (WCIT), importante Conferenza Mondiale nel corso della quale i 193 paesi membri dell’ITU (L’Unione internazionale delle telecomunicazioni, che si occupa di stabilire gli standard nelle telecomunicazioni) rivedranno, per la prima volta dopo le negoziazioni del 1988 in Australia, il trattato che impone le regole internazionali sulle telecomunicazioni (International Telecommunication Regulations – ITRs).

Il trattato stabilisce i principi generali per garantire la libera circolazione delle informazioni in tutto il mondo, promuovendo l’accesso equo e a prezzi accessibili per tutti e gettando le basi per l’innovazione continua e la crescita del mercato. Essendo passati molti anni da quel 1988, e insieme avendo vissuto molte modificazioni nel settore con l’avvento della rete intanto, e di moltissimi nuovi dispositivi, vi è ampio consenso che il testo deve ora essere aggiornato per riflettere il panorama esistente in questo 21° secolo.

Non mancheranno certamente momenti di confronto anche duro, visto che le compagnie americane sembrano essere le meno interessate alla revisione del trattato, forti della loro attuale posizione di dominio.