Falso in bilancio? Il CEO paga

di Teresa Barone

scritto il

L? Amministratore Delegato è responsabile per il reato di falso di bilancio commesso da un socio: ecco cosa dice la Cassazione.

Ricade sull’Amministratore Delegato di un’azienda la responsabilità penale di un reato commesso da altro amministratore, o da un socio, nel caso in cui il comportamento sottoposto a giudizio possa essere considerato pregiudiziale per la società.

=> Scopri quali sono gli obblighi dei dirigenti d’azienda

Lo afferma una sentenza della Corte di Cassazione (precisamente la numero 45513), nella quale si legge come nei casi di falso di bilancio è il CEO a farne le spese, come anche i consiglieri di una società di capitali, che sono considerati responsabili penalmente per gli eventi dannosi per il patrimonio della società causati dai coamministratori, anche nel caso in cui questi ultimi siano unici promotori del reato.

=> Scopri perché è legittimo criticare il CEO online

Una sentenza che si giustifica con l’articolo 2392 del codice civile inerente la responsabilità nei confronti dell’azienda: l’amministratore delegato, infatti, ha il ruolo di garante sull’integrità patrimoniale della società, una posizione

=> Leggi quando l’azienda può licenziare il dirigente

Per l’Amministratore Delegato, quindi, esiste la possibilità di essere perseguito penalmente per un reato commesso da un socio anche solamente per non essere intervenuto a limitare i danni.

I Video di PMI

Partite IVA dipendenti