Assicurazioni auto 2013: cosa cambia?

di Teresa Barone

scritto il

Tutte le novità sulle polizze R.C.A. introdotte a partire dal 2013 a partire dall?abolizione del tacito rinnovo contrattuale.

Da gennaio 2013 sono state introdotte novità importanti per quanto riguarda le assicurazioni auto, nuove regole illustrate da una circolare diffusa dal Ministero dell’Interno: non è forse una news, invece, che gli importi delle polizze stipulate in Italia siano i più salati d’Europa, come ha dimostrato un’indagine condotta dall’Antitrust.

=> Leggi come aumentano le polizze assicurative RCA

La prima novità riguarda l’abolizione del tacito rinnovo relativo alle polizze di assicurazione per le automobili: le compagnie assicurative devono stipulare contratti di assicurazione obbligatoria R.C.A. di durata annuale, che tuttavia non possono essere più rinnovati tacitamente ma scadono al termine fissato dal contratto stesso.

=> Scopri come detrarre l’IVA sulla seconda auto

Spetta alla compagnia assicurativa, inoltre, contattare il cliente comunicandogli la risoluzione del contratto con un preavviso di almeno 30 giorni. E qui si inserisce la seconda novità che riguarda, infatti, i 15 giorni di tolleranza alla scadenza.

=> Scopri qual è l’auto preferita dai dirigenti

La garanzia assicurativa è mantenuta anche dopo la scadenza entro 15 giorni, durante i quali si è esenti da multe e coperti i caso di sinistro. Nel corso di questo lasso di tempo, quindi l’assicurato può esibire sia il certificato sia il contrassegno scaduti senza correre il rischio di essere sanzionato.

I Video di PMI

Partite IVA dipendenti