Cambia il 730 precompilato

di Teresa Barone

scritto il

Alcuni cambiamenti sulla presentazione del modello 730 precompilato 2017.

Il modello 730 precompilato utilizzabile per la dichiarazione dei redditi s arricchisce di alcune novità. Sarà disponibile sul portale web dell’Agenzia delle Entrate a partire da 5 aprile e potrà essere presentato entro il 7 luglio  al sostituto d’imposta o al Caf, mentre c’è tempo fino al 23 luglio per consegnarlo direttamente al Fisco.

=> Fisco: controllo su giacenza conti correnti

Le novità del 730/2017 riguardano innanzitutto i premi di risultato: sono previste tassazioni agevolate per i dipendenti che hanno percepito premi compresi tra 2mila e 250 euro lordi. Non si applicano detrazioni se i premi sono stati concessi come benefit o rimborso spese di rilevanza sociale.

Per quanto concerne lo school bonus, viene riconosciuto un credito d’imposta corrispondente al 65% delle erogazioni liberali fino a 100mila euro effettuate a beneficio di istituti del sistema nazionale d’istruzione.

Si prevede anche un credito d’imposta per le spese relative alla videosorveglianza come prevenzione delle attività criminali. E ancora, è possibile ottenere la detrazione del 19% dei canoni di leasing per l’acquisto di unità immobiliari usate come abitazione principale, in caso di reddito non superiore a 55.000 euro.

Tra le novità anche la detrazione Iva del 50% per l’acquisto di abitazioni in classe energetica A o B, compresa la detrazione del 65% per l’acquisto e installazione di dispositivi multimediali finalizzati al controllo da remoto di impianti di riscaldamento e climatizzazione nelle abitazioni.

Fonte immagine: Shutterstock

I Video di PMI

Partite IVA dipendenti