Lavorare in vacanza? Si, grazie

di Teresa Barone

scritto il

Gli italiani lavorano anche in vacanza: obbligo o scelta personale?

Pensare al lavoro anche in vacanza è ormai una consuetudine per la maggior parte degli italiani, che non stacca la spina durante le ferie estive e fa di tutto per tenersi in contatto con l’ufficio.

=> Lo stress da rientro inizia prima di partire 

Secondo l’indagine InfoJobs, infatti, il 74% degli intervistati lavorerà anche durante le vacanze rinunciando al totale relax, ma si tratta perlopiù di una scelta individuale e solo nel 2% dei casi di un’imposizione che arriva dall’alto.

Non è quindi un obbligo, ma quasi un “piacere” per gli italiani che resteranno connessi alla loro professione sfruttando la tecnologia, comunicando soprattutto via email, Whatsapp, SMS e telefonate.

«Tra i trend più significativi che registriamo – ha affermato Giuseppe Bruno, General Manager di InfoJobs – l’affermarsi del mobile come strumento professionale – spiega – ha senz’altro favorito la diffusione del lavoro da remoto e incoraggia la ricerca di nuove opportunità anche durante il periodo estivo. In questa prospettiva, è fondamentale che le persone abbiano a disposizione strumenti innovativi e fruibili in ogni momento e luogo.»

=> Combattere lo stress da rientro 

 

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari