Le sfide quotidiane di un leader

di Teresa Barone

scritto il

Le 8 battaglie che ogni leader deve affrontare tutti i giorni per migliorare sé stesso e il proprio team di collaboratori.

Innovazione e cambiamento sono due parole chiave che un leader deve sempre tenere a mente, ma quante sono le sfide che ogni giorno deve affrontare per raggiungere gli obiettivi prefissati? Ecco la lista delle battaglie quotidiane fondamentali nella vita professionale di tutti coloro che occupano posizioni manageriali.

=> Scopri cos’è l’intelligenza manageriale

1. Sfidare le fondamenta: se l’azienda va male, probabilmente il problema è alla base. Un vero leader deve quindi individuare dove il sistema fa acqua e reindirizzare il proprio team di lavoro verso la direzione giusta.

2. Sfidare gli obiettivi: la leadership non è un punto di arrivo, ma uno strumento attraverso il quale poter conseguire un traguardo. I grandi manager devono quindi guardare e pensare al di là del risultato.

3. Sfidare le promesse: se si fanno delle promesse è meglio accertarsi, a priori, di poterle mantenere, e questo sia con la propria squadra sia con i clienti.

4. Sfidare il modello: a vote rompere gli schemi e mettere da parte il modello di business iniziale è fondamentale, soprattutto per potenziare la competitività e innovare.

=> Scopri cos’è l’intelligenza manageriale

5. Sfidare le informazioni: non prendere per buoni tutti i dati che arrivano, ma valutarli tenendo conto anche di eventuali pregiudizi e altri fattori che possono aver modificato la verità iniziale. Senza mantenere alto il livello di guardia in materia di comunicazione, infatti, c’è il rischio di sembrare poco credibili e poco professionali.

6. Sfidare il talento: le capacità dei collaboratori, ma anche le proprie skill personali, devono essere sempre messe alla prova, facendo in modo di mettere sé stesso e gli altri davanti a sfide sempre nuove e volte a conseguire obiettivi sempre diversi.

7. Sfidare la complessità: i grandi leader devono combattere contro la complessità delle cose, dei processi, del sistema di lavoro, puntando alla semplificazione in tutti i campi.

=> Leggi come si diventa manager positivi

8. Sfidare sé stesso:  questa è la sfida più difficile per ciascun leader, spesso abile nel raggiungere gli obiettivi aziendali e motivare il proprio team, ma allo stesso tempo incapace di applicare i medesimi principi all’interno della propria sfera personale. È necessario saper sfidare sé stessi e permettere agli altri di sfidarci, al fine di migliorarsi sempre.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari