Le aziende più ambite dai laureati italiani

di Teresa Barone

scritto il

Cosa sognano e dove vorrebbero lavorare i laureati italiani: tutti i dati della ?Recent Graduate Survey 2013? stilata da Cesop Comunication.

Cosa sognano i laureati italiani? Lo svela l’indagine annuale promossa da Cesop dal titolo “Recent Graduate Survey“, dedicata proprio a mettere nero su bianco le aspettative dei giovani freschi di tiolo di studio e la loro percezione del panorama aziendale nazionale.

=> Leggi la classifica delle Top Employers 2013

La survey, infatti, svela non solo la classifica delle aziende più ambite dai laureati, ma anche quelli che sono i desideri dal punto di vista professionale. Sembra infatti che per il 29,4% degli intervistati trovare un impiego in una multinazionale sia in cima alla wish list post lauream, mentre solo l’1% preferirebbe mettersi in proprio.

Il 26%, invece, ambisce a inserirsi all’interno di una grande azienda italiana, e solo il 10% sogna di entrare a far parte del pubblico impiego.

=> Leggi come fare un colloquio di lavoro perfetto

Per quanto concerne, invece, le aziende più ambite dagli aspiranti lavoratori, la ricerca mostra come al primo posto tra le realtà d’impresa italiane figuri Eni, seguita da Ferrovie dello Stato Italiane e BNL – Gruppo BNP PARIBAS, rispettivamente al secondo e terzo posto. La quarta posizione  occupata da Apple e Banca d’Italia, a pari merito, alle quali seguono Google e Mondadori.

=> Leggi cosa conta veramente nella selezione del personale

«Tra i suoi obiettivi la Recent Graduate Survey analizza il gradimento dell’impresa come luogo di lavoro – Best Employer of Choice – ossia in quale azienda vorrebbero andare a lavorare i neolaureati. A questo scopo sono state prese in esame 153 aziende tra le principali realtà imprenditoriali operanti in Italia nei settori industriale – manifatturiero, finanziario – assicurativo, grande distribuzione, media e comunicazione, beni di largo consumo, consulenza e servizi alle imprese, chimico – farmaceutico – biomedicale e IT, moda e fashion.»

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari