IT manager tra i lavori tech più pagati

di Teresa Barone

scritto il

Svelate le professioni tech meglio retribuite nel 2013: per gli Information Technology Manager lo stipendio medio supera i 90mila euro annui.

Tra le figure manageriali meglio retribuite e ricercate dalle aziende compare l’Information Technology Manager, al settimo posto della top ten dei lavori tech più pagati nel 2013 pubblicata sul portale US News.

Le aziende, infatti, continuano a investire nella tecnologia, ormai passepartout per la crescita e lo sviluppo della produttività: non solo, quindi, aumentano le opportunità di lavoro per i professionisti dell’area tech, ma a crescere sono anche le retribuzioni medie percepite dagli esperti del settore, basti pensare che proprio per l’IT manager lo stipendio stimato è pari a 118mila dollari, quindi oltre 91mila euro annui.

=> Leggi come cresce la domanda di manager del digitale

Al primo posto della classifica che illustra le professioni tecnologiche meglio retribuite troviamo il Computer Systems Analyst, con un salario medio che supera i 78mila dollari (61mila euro circa), seguito dal Database Administrator con oltre 75mila dollari, che tradotto in altri termini significa circa 58mila euro.

Seguono il Software Developer e il Web Developer, rispettivamente con 89mila dollari (70mila euro) e 77mila dollari (oltre 60mila euro). Al quinto posto, invece, fa la sua comparsa il Programmatore di Computer con oltre 72mila dollari (pari a poco più di 56mila euro).

=> Scopri tutte le professioni manageriali del Web

A sesto posto si posiziona l’ Ingegnere meccanico, il cui stipendio medio corrisponde a circa 79mila dollari, pari a oltre 61mila euro. Seguono, come accennato, l’IT manager e il Computer Systems Administrator, quest’ultimo caratterizzato da una retribuzione media di quasi 80mila dollari (più di 55mila euro). Chiude la classifica l’Ingegnere Civile con un salario medio pari a 78mila dollari, vale a dire oltre 60mila euro.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari