Cercasi temporary manager per progetti innovativi

di Floriana Giambarresi

scritto il

In Veneto, le PMI del terziario potranno affittare i temporary manager a 100 euro al giorno per progetti innovativi e di rilancio.

Le piccole e medie aziende del terziario che operano a Treviso potranno avere la possibilità di “affittare” un manager a condizioni estremamente favorevoli, così da avere un valido aiuto per affrontare progetti innovativi e di rilancio. La somma da versare a questi temporary manager sarà di 100 euro al giorno.

=> Scopri tutto sul temporary manager

La proposta viene da ManagerinImpresa, il programma di Cfmt, voluto da Confcommercio e ManagerItalia. In Veneto, i manager disoccupati sono circa 900 mentre solo a Treviso se ne contano 200. L’iniziativa potrà dunque dare nuove opportunità professionali a coloro i quali sono attualmente senza lavoro.

Per ingaggiare un manager temporaneo, l’azienda interessata dovrà definire un progetto di una precisa durata e con obiettivi chiari per il quale la retribuzione fornita dall’azienda al professionista così assunto sarà di 100 euro lordi al giorno.

Il temporary manager permette così anche alle aziende più piccole di essere seguite da figure professionali di alto livello con conoscenze specifiche per settori e permette di lanciarsi in mercati inesplorati o in nuove sfide per provare a superare la crisi – spiega Guido Pomini, presidente dell’Ascom Confcommercio trevigiana . Il tutto al costo di un dipendente apprendista».

Il compenso potrà arrivare fino a un massimo di 300 euro lordi al giorno – 200 dei quali saranno corrisposti dall’ente bilaterale del commercio Cfm – ma il manager verrà pagato solo al raggiungimento degli obiettivi prefissati.

I Video di PMI