Social network un lavoro per professionisti

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Gestire i social network non può essere affidato a social media manager improvvisati, in quanto possono andare a creare errori dannosi e imbarazzanti.

Gestire i social network non è un lavoro facile, non può essere quindi affidato a stagisti o social media manager improvvisati, che spesso creano degli errori imbarazzanti e dannosi, questo lavoro deve essere sempre affidato a dei professionisti.

=> Consigli per i Social Media Manager

La GEMA Business School ha creato delle regole, per tenere sempre a mente le buone prassi della gestione dei profili e delle comunità social:

  • il piano editoriale, le pubblicazioni devono seguire un piano editoriale con obiettivi ben precisi;
  • analytics, pubblicare post con interazioni di qualità;
  • tempestività, il social media management è anche un lavoro di CRM. La customer satisfaction si costruisce anche grazie a risposte tempestive. I tempi medi di risposta sono divenuti una metrica importante delle performance di una strategia di social media marketing dei brand;
  • affrontare le critiche, mai cancellare i post sgraditi, sempre affrontare le criticità con la giusta serietà. Gran parte della bravura di un social media manager professionista è nella sua capacità nel crisis management;
  • diplomazia, fondamentale la pazienza e assolutamente vietate le reazioni incontrollate;
  • essere sempre aggiornati, novità del settore, eventi in programma e i progetti per future festività;
  • i tool per la gestione dei social media sono un prezioso aiuto soprattutto per chi deve gestire più profili, ma devono essere sempre usati con attenzione in quanto posso rivelarsi un problema invece che un aiuto;
  • i multimedia le foto e video attirano gli utenti;
  • le promozione sopratutto per un profilo social media nuovo sono fondamentali;
  • studiare i competitor, studiando l’avversario si impara sempre qualcosa.