Essere assunti

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Diventa sempre più importante trovare un lavoro ecco qualche consiglio per farsi assumere.

Quando si cerca un lavoro, per emergere dalla massa dei candidati bisogna essere i migliori, ecco come fare. Quando l’esaminatore deve scegliere fra un gruppo di candidati fa attenzione a moltissimi dettagli per scegliere il migliore. Inoltre farà tantissime domande di ogni tipo per vedere come il candidato gestisce ogni tipo di argomentazione. Infatti una delle regole principali è quella di avere sempre la risposta pronta, per qualsiasi domanda, le pause di silenzio non vi aiuteranno in nessun modo, se non avete subito chiara nella vostra mente la risposta, fate un ragionamento a voce alta, naturalmente il tutto deve avere un senso e inoltre la risposta deve essere inerente a quello che vi è stato chiesto. Ma anche l’apparenza ha il suo peso, ad esempio quando parlate siate moderati con la gesticolazione, non esagerate perché una gesticolazione moderata indica partecipazione, un eccessiva gesticolazione indica la perdita del controllo.

=> Assumere nel 2015: trend dominanti 

Inoltre tra le domande che vi sentirete porre ci sarà il vostro curriculum, per evitare brutte figurate siate precisi e imparate per filo e per segno ciò che avete inserito nel vostro curriculum, ad esempio le date di frequentazione dei corsi di aggiornamento oppure i corsi di lingue, l’inizio e il termine dello scorso lavoro e così via. Esitare farà pensare al vostro esaminatore che ciò che è presente nel curriculum non sia effettivamente la verità. 

Infine ricordate di avere un quadro generale dell’aziende dove forse verrete assunti, come la sua storia, da dové nata, da quanti anni è presente, ecc. Questo darà l’impressione di un reale interesse a ciò che potrebbe essere il vostro futuro lavoro.

I Video di PMI