Dare per avere

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Il manager deve avere delle forti capacità per creare un gruppo di lavoro produttivo e di qualità, ecco qualche consiglio per migliore.

Il manager deve saper mantenere un equilibro durante il suo lavoro per migliorare la qualità e la produttività. Un manager deve saper conoscere davvero tutti i propri dipendenti questo per creare un reale ed un buon rapporto lavorativo.

=> Che manager amano i dipendenti 

Inoltre sempre ricordando il ruolo che si occupa bisogna comunque essere piacevoli solari e sorridenti, ciò significa affrontare il lavoro e tutte le varie problematiche in modo positivo.  

Eliminare tutte le eccessive critiche verso un dipendente, molto spesso viene fatto per farsi vedere forti in pubblico e sottolineare le proprie capacità di manager, molto più produttivo è un complimento in pubblico, dire una cosa positiva quando qualcuno se lo merita davvero non fa bene solo al dipendete in causa ma a tutto il team presente, questo perché stimola il team a raggiungere gli obiettivi. Bisogna assolutamente evitare invece i paragoni.

Ciò non vuol dire che sono vietati i rimproveri, ma vanno fatti esclusivamente in privato e con le parole giuste, i rimproveri se vengono fatti correttamente servono davvero al dipendete a capire l’errore fatto, l’atteggiamento sbagliato oppure il lavoro svolto male. 

=> Un buon libro per i manager

Successivamente bisogna saper pretendere dagli altri ciò che riusciamo a pretendere da se stessi. Ciò vuol dire che i dipendenti osservano il proprio manager, il lavoro che fa come si comporta ecc. se siete un manager sfaticato che non fa nulla, non potete lamentarvi se il vostro gruppo lavoro è scarso. 

Dare il meglio di se in qualsiasi situazione è il modo più giusto per creare un gruppo di lavoro produttivo e sereno ed avere inoltre moltissime soddisfazione sul lavoro che si è svolto sia proprio che degli altri.