I contro del telelavoro

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Quando il telelavoro non è così produttivo come sembra.

Il telelavoro è un opzione scelta da molte persone, per gestire al meglio la propria vita. La tecnologia da molti anni ha dato la possibilità a questo tipo di lavoro di svilupparsi, dando a molte persone la possibilità di guadagnare senza recarsi in ufficio. Anche le aziende negli ultimi anni hanno voluto sviluppare il telelavoro, per avere una maggiore produttività e un personale più sereno.

=> Chi lavora da casa è più produttivo? 

Ma il telelavoro aumenta davvero la produttività? Apparentemente sembrerebbe di si ma alcuni elementi dicono il contrario.

Per lavorare da casa bisogna avere un’ottima organizzazione e concentrazione. Per chi non riesce a seguire queste regole il telelavoro può essere distruttivo, questo perché si pensa troppo ad i comfort della propria casa, non riuscendo così a trovare i giusti stimoli per dedicarsi al lavoro. Ecco perché tutte le guide per creare un ottimo telelavoro, consigliano di creare un ambiente similare all’ufficio lasciando fuori tutte le distrazioni.

=> Vantaggi e svantaggi del lavorare da casa 

Un altro elemento negativo e lo scarso rapporto con colleghi e di conseguenza l’assenza di critiche, incoraggiamenti e pareri. Tutto ciò può sembrare stressante ma fa crescere molto e fa migliore il lavoratore. Dato che a casa tutto questo non c’è il lavoratore potrebbe rimanere in una situazione di stallo e non crescere sia nel ambito lavorativo sia nell’ambito personale. 

I Video di PMI