Amici di scrivania

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Le amicizie che nascono sul posto di lavoro, ecco i pro e i contro.

Le amicizie sul lavoro sono frequenti dato che si passa più tempo sul posto di lavoro che in famiglia, con gli amici o con se stessi. Le amicizie sul lavoro hanno come tutte le cose nate sul posto di lavoro i pro ed i contro, questo perché nel lavoro c’è sempre in ballo la carriera e lo stipendio. Non è naturalmente vietato creare dei rapporti di amicizia sul lavoro, ma bisogna essere consapevoli dei vantaggi e degli svantaggi per essere pronti in qualsiasi situazione.

=> Amicizia sul lavoro? Si, però… 

L’amicizia sul posto del lavoro fa sentire meno solo e più sicuri, inoltre insieme si riescono a superare meglio le difficoltà inerenti al lavoro. Le amicizie sul lavoro sono una nota positiva anche per l’azienda, perché l’amicizia tra i colleghi migliora la soddisfazione personale e di conseguenza aumenta anche la produttività. Per quanto riguarda i svantaggi ci può essere la delusione di scoprire una falsa amicizia, nata solo per convenienza e sfruttamento, bisogna dire che questa problematica è presente anche al di fuori del lavoro, ma in un ambiente di lavorativo è più presente per motivi di carriera, di compiti e di esigenze personali. Inoltre se non gestita nel modo corretto può portare anche ad una diminuzione del rendimento data dalla continua distrazione. Per questo è fondamentale porsi dei limiti, nonché difendere e fare rispettare il proprio spazio personale, la propria privacy e le proprie esigenze di lavoro. 

=> Amicizia sul lavoro, il segreto della produttività 

I Video di PMI