Colpa di facebook

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Un colloquio che va male, ecco perché può essere colpa di facebook.

Il colloquio è un momento importante che divide le strade in un nuovo lavoro o in un fallimento. Affrontare un colloquio di lavoro, significa combattere con ansia e paura, inoltre significa anche cercare di capire il metodo migliore per spiccare tra tutti.

=> Errori da evitare nel colloquio 

Il colloquio è un momento delicato, che può diventare fallimentare da un momento all’altro, per questo provare e riprovare quello da dire e come rispondere è una tecnica molto usata prima di un colloquio. Si cerca di essere impeccabili su tutto, dagli abiti al tono di voce. Ma gli errori sono sempre dietro l’angolo, pronti a rovinare anche il colloquio migliore. La maggior parte delle volte non si capisce neanche l’errore, nessuna chiamata che annuncia il nuovo lavoro, neanche un email o un messaggio, il lavoro non è arrivato e il colloquio è quindi fallito, ma perché? 

Si pensa che l’esito di un colloquio dipenda solo dal giorno in cui avviene, ma nell’era moderna non è così. Con lo sviluppo di internet, è presente nel web un grande biglietto da visita che fa fallire spesso molti colloqui. Più precisamente si parla dei social network, come facebook. In poche parole si parla di web reputation, la reputazione di una determinata persona presente online e quindi di dominio pubblico, amici, conoscenti, parenti ma anche selezionatori e datori di lavoro.

=> Colloquio di lavoro: gli errori comuni 

Può sembrare assurdo, ma non lo è affatto, succede semplicemente il medesimo passaggio che fa anche lo stesso candidato, controllare le informazioni sul web. Il candidato cerca informazioni sulla futura azienda, il selezionatore cerca informazioni sul futuro dipendente. In sintesi è quindi consigliato fare attenzione a ciò che si pubblica, per questo è consigliato mettere in modalità privata i profili dei vari social network.

I Video di PMI