Licenziamento e domande

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Licenziati, ecco cosa dire durante un colloquio.

Il licenziamento è un evento che mette in difficoltà, su vari fronti, il lavoratore interessato. Sia per la difficoltà di trovare un nuovo posto di lavoro, sia per tutto lo stress che tale situazione porta. Ma il problema non si ferma solo a tutto ciò, ma si presenta spesso anche dopo qualche tempo dall’accaduto. Ad esempio non manca l’eventualità di trovarsi a parlare di un licenziamento proprio durante un colloquio, in quel caso cosa si risponde?

=> Come superare un licenziamento 

Il pensiero principale di chi cerca lavoro è fare di tutto per ottenere una risposta positiva, ed uscire dal colloquio con un lavoro in mano, parlare di un licenziamento passato, può rivelarsi quindi molto difficile. Questo perché il licenziamento, viene visto come una carenza di capacità e di conoscenze, rispondere e parlare di tale argomento in un colloquio, porta il lavoratore ad aver paura. 

=> Oltre il licenziamento 

Se si vive tale situazione è importante sapere come rispondere nel migliore dei modi, ma prima di tutto ciò è fondamentale sapere per quale motivo si è stati licenziati. Solo in questo modo, si avranno tutti gli elementi necessari per saper rispondere nel miglior modo ad eventuali domande durante un colloquio. Qualsiasi sia la risposta però, ciò che vince sempre è la sincerità, anche perché spesso parlare del proprio licenziamento ed ammettere un proprio sbaglio, per un selezionatore è sinonimo di grande professionalità, sicurezza, capacità di comprendere i propri errori e voglia di migliorarsi. Precisando che un selezionatore spesso capisce quando un candidato mente, atteggiamento che porta di conseguenza un selezionatore a scartare tale candidato.