Lasciare il proprio ufficio

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Come lasciare il proprio ufficio per migliorare notevolmente la giornata successiva, ecco le migliori abitudini.

Arrivare al lavoro con pochi pensieri è il sogno di tutti ma la realtà di pochi, tutto questo è dovuto dalla poca organizzazione e dalla cattiva abitudine di vivere giorno per giorno.

=> Routine per la produttività

Il lavoro deve essere stabilito, calcolato e organizzato nulla può essere lasciato al caso, perchè così facendo si rischia di trovarsi presto in confusione, stress e ansia. Ci sono delle regole che non salvano solo la giornata che si inizia ma anche quella dopo e dopo ancora, fino ad attivare delle abitudine utili per tutta la carriera.

=> Stress VS benessere e produttività

Ma partiamo dal principio, in primis avere un’ottima gestione del tempo sul lavoro è l’inizio migliore per lavorare con tutta la dovuta tranquilittà. Nello specifico si parla di organizzare la propria giornata lavorativa, ma come fare? come prima cosa bisogna avere chiari nella mente, tutti gli obiettivi, successivamente ordinarli per importanza e per scadenza tempo. Questo passaggio da fare ad inizio lavoro saprà indicare ogni giorno ciò che si dovrà andare a compiere, riducendo così sprechi di tempo.

=> Lavoro e gestione del tempo

Molti lavoratori perdono di vista che la propria scrivania e il proprio ufficio sarà lo stesso anche il giorno seguente, per qualche strana motivazione molti lavoratori pensano che improvvisamente l’ufficio cambierà e quindi non si preouccupano minimamente di lasciarlo preparato per il giorno seguente, un grave errore che riduce sin dalle prime ore del mattino la concentrazione e il riposo. Infatti i lavoratori spesso sottovalutano la propria scrivania e la gestione dei propri documenti. Non avere il proprio materiale in ordine porta ritardi apparentemente minimi, ma realmente lunghi e problematici. Questo perché l’ordine è essenziale sia per se stessi che per gli altri, ma anche per avere sempre tutto a porta di mano e sottocontrollo. Questa attenzione è molto importante per evitare perdite di tempo inutili e per completare al meglio il proprio lavoro. 

=> Gestire il tempo

Infine per migliorare l’entrata in ufficio può essere d’aiuto lasciare scritto, in un foglio o in una nota nel pc, le chiamate importanti da fare al mattimo, email che necessitano risposta o impegni da terminare per primi. Tutto queste abitudini portano a vivere meglio il riposo a casa ed il rientro in ufficio la mattina.