Una parola di troppo

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Il lavoro vissuto tra rabbia e discussioni, ecco quello che succede in ufficio.

Una giornata di lavoro è lunga ed intensa, spesso non soltanto per colpa della quantità di impegni.

=> Lavoro, lo stress bussa alla porta

L’ambiente lavorativo quando è ricco di liti e discussioni, può diventare insostenibile, questo accade perchè sono molto comuni i contrasti che si vanno a creare con il tempo. Ma qualsiasi sia la natura di questi scontri è fondamentale sapersi comportare, per uscirne sempre vincenti. Anche quando si litiga usare le parole giuste può evitare di innescare continue discussioni future. Quando si litiga si tende a rispondere con frasi a metà, con l’intento di infastidire chi ci troviamo davanti, questo però è un grande errore che rischia inoltre di far passare in poco tempo dalla ragione al torto. Per questo bisogna ricordarsi che anche nella peggiore delle litigate ci sono dei limiti. Ad esempio bisogna ricordarsi che ci si trova in un ambiente lavorativo e la discussione deve rimane in quell’ambito. Ciò significa che non bisogna ma e poi mai mettere in mezzo la vita privata. Molto spesso con gli anni si conosco i punti deboli dei propri colleghi è una tattica meschina ed errata.

=> Il lavoro che diventa stress

Per evitare tutto ciò è necessario evitare insulti e mezze frasi, ricordando inoltre di non puntare subito il dito contro il collega, in modo scontroso e arrogante. Infine non bisogna mandare giù sempre tutto, questo perché è meglio comunicare ai propri colleghi ogni situazione che ci infastidisce  che accumulare troppa rabbia e rancore nei confronti di un proprio collega, che potrebbe portare ad una lite futura eccessiva e pericolosa. Infine creare un luogo di lavoro poco sereno distrugge anche la propria carriera e la propria salute.