Di cosa parliamo?

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Colleghi e lavoro, ecco di cosa si parla in ufficio.

Il lavoro non è solo scrivania e obiettivi da raggiungere ci sono anche la pause e i colleghi.

Argomenti da evitare sul lavoro

Unire le due cose significa trovarsi a dover condividere un periodo medio-lungo con altre persone, che i rapporti siano positivi o negativi in ufficio si trova sempre qualcuno con cui scambiare due chiacchiere, ma la domanda è di cosa si parla? Ci sono degli argomenti standard che sono visti come il porto sicuro, argomenti che rompono il ghiaccio e che rendono l’inzio di un confronto più facile e sereno. Nello specifico si parla di cose generiche che non colpiscono e non possono danneggiare in nessun modo l’altro, elementi genirici come il clima del giorno, domande standard sulla vita, preferibelmente non troppo private. Questa zona può essere sufficiente per un periodo breve come qualche minuto e sopratutto per rapporti meno stretti, quando si parla di pausa pranzo e tanti anni di lavoro è difficile parlare ancora solo del meteo.

Colleghi andiamo in pausa pranzo

Per questo si trova una classifica di argomenti preferiti dai lavoratori italiani, possono essere presenti delle variazione secondo il lavoro e anche secondo la città, ma su per giù la politica e il cibo vanno per la maggiore seguiti subito dopo anche dalle lamentele verso il lavoro o anche verso la propria vita. Si evitano argomenti che possono portare litigi o imbarazzo, anche domande personali e anche racconti che potrebbero danneggiare la propria immagine. Infine nel dettaglio gli uomini mettono al primo posto la politica seguita dal salario, le donne prediligono il cibo.

Fonte: Shuttestock