Trenta volti innovatori

di Chiara Basciano

scritto il

Forbes segnala i nomi dei giovani capaci di innovare, a qualsiasi settore essi appartengano.

Ancora una volta a dimostrazione del fatto che l’innovazione è il faro nella notte del mercato arrivano i giovani manager, con la loro forza, le loro idee e la loro visionarietà. Ad incoronarli è Forbes con il suo annuale 30 Under 30 Europe List, una lista di giovani talenti sotto i trent’anni che si sono fatti notare per la loro creatività.

=> Scopri i paesi per giovani manager

I settori di appartenenza sono diversissimi, dalla finanza ai media, dalla giurisprudenza alle scienze. Ma in ogni caso i giovani manager hanno saputo avere uno sguardo più largo, dimostrando come l’Europa sia una fucina di idee sempre valida. Presenti anche alcuni nomi italiani nella lista, tra cui Filippo Yacob, ventinovenne creatore di Cubetto, con cui si è aggiudicato il primato nel settore tecnologico. Si tratta di un robot di legno in grado di insegnare ai bambini al di sotto dei tre anni le basi del linguaggi informatico. Segnalato però anche un giovanissimo hacker, Luca Todesco, venuto alla ribalta per aver aver violato il muro di sicurezza di iOS 10, effettuando il jailbreak dell’iPhone 7.

=> Vai alle sfide per giovani manager

Ciò a dimostrazione del fatto che la lista non guarda solo ai successi commerciali ma è capace di valorizzare chiunque si sia distinto per aver dimostrato capacità fuori dal comune, in qualsiasi campo. La milanese Beatrice Bongiasca, per esempio, è stata notata per la sua linea di gioielli, ma nella lista sono presenti anche musicisti e pasticceri, atleti, attori e scrittori, tutti uniti dalla loro capacità di innovare.

Fonte immagine Shutterstock