Green economy: nuove opportunità per chi desidera investire

di Rosaria Di Prata

scritto il

Un settore in forte espansione è rappresentato dalla possibilità di rendere qualsiasi cosa ecocompatibile. Nasce un nuovo settore dedicato all'edilizia verde

Molte sono le società che negli ultimi anni stanno investendo nel settore delle energie pulite dedicandosi alla green economy. Gli investimenti maggiori hanno riguardato il settore eolico, il settore solare, geotermico e i carburanti biologici. Un nuovo progetto è nato in Messico, “Earthship”: cento case che non sono fornite dai servizi pubblici ma che sono energicamente indipendenti.

Ogni casa è in grado di avere i medesimi servizi di qualsasi città ma senza avere alcun impatto ambientale. Si tratta di uno dei maggiori esempi di sostenibilità e di imprenditorialità nel settore della green economy. I cambiamenti climatici interessano l’intero pianeta quindi occorre che l’economia si interessi anche di realizzare progetti simili, in grado di offrire una valida ed alternativa soluzione sia ora come modello di abitazione totalmente ecocompatibile, ma anche per un futuro, quando le risorse petrolifere saranno terminate.

Al momento le difficoltà da dover arginare sono davvero tante anche perchè si tratta di un progetto limitato ma che può anche essere esteso a più unità abitative. Si consideri il risparmio economico, tenendo presente che per produrre energia si sfruttano le maree, il sole, il vento e il calore della terra.  Si tratta di un investimento che si sposta e si orienta verso il settore “verde”, un nuovo modo di investire in una forma di tecnologia alternativa.

Una valida dimostrazione per capire che si può certamente consumare meglio, e riciclare di più. Un altro punto molto importante è anche il settore riciclo che specie su scala industriale, consentirebbe di avere un notevole risparmio. Occorre che l’economia verde entri a far parte del settore manageriale a pieno ritmo, e che sempre più manager s’interessino di progetti in grado di offrire soluzioni alternative e migliori all’uso dell’energia elettrica prodotta secondo i metodi tradizionali. La cosa fondamentale è capire l’importanza dell’investimento della green economy in una situazione oggi davvero molto difficile, dove la stessa Unione Europea continua ad insistere perché siano usate le fonti alternative che nel giro di un decennio dovrebbe sostituire i metodi tradizionali. È ovvio, che trattandosi dell’incipit le difficoltà da risolvere e i dettagli da perfezionare sono ancora molti, ma il settore è un ottimo investimento per il futuro.

I Video di PMI