RC auto: rincari per i conducenti più virtuosi

di Teresa Barone

scritto il

Calano le tariffe delle polizze RC auto al Sud, mentre al Centro e al Nord sono i guidatori della prima classe di merito a pagare di più.

Brutte notizie in arrivo per gli automobilisti più virtuosi: stando all’ultimo report trimestrale stilato da Facile.it, infatti, sono proprio i conducenti della prima classe di merito ad avere a che fare con i maggiori incrementi delle polizze RC auto.

=> Scopri tutti i rincari del settore auto

Stando ai dati relativi alle città campione – emersi in seguito al monitoraggio dei costi effettuato tra maggio a settembre 2013 – le tariffe calano al Sud e crescono notevolmente al Centro e al Nord, con Roma che registra un aumento pari all’11,7%, Bologna 2% e Milano 7,1%. Solo a Torino si è verificato il trend inverso con un calo pari all’1,8%.

«Nell’ultimo trimestre i premi RC auto sono tornati a subire oscillazioni più elevate rispetto a quanto non sia accaduto nei mesi precedenti, ed è proprio il profilo in prima classe di merito a subire i rincari maggiori. Continua intanto il calo già iniziato a maggio dei premi assicurativi al Sud e gli aumenti registrati a Palermo in passato vengono annullati dalle riduzioni di questo trimestre.»

=> Scopri le agevolazioni fiscali sulle auto uso ufficio

Così dichiara Mauro Giacobbe, responsabile Business Unit assicurazioni di Facile.it, il cui report illustra anche una crescente richiesta di coperture aggiuntive da parte degli automobilisti (si parla, più precisamente, della polizza contro gli infortuni al conducente).