Sharing economy: il futuro del mercato

di Chiara Basciano

scritto il

Un evento dedicato all'economia collaborativa, per superare la crisi in maniera creativa

“Il primo evento dedicato all’economia collaborativa in Italia, nato con l’obiettivo di presentare lo stato dell’arte dell’economia collaborativa in Italia e favorire il dialogo tra start up collaborative, aziende, imprese sociali, amministrazioni, per ragionare insieme sulle opportunità offerte dall’economia collaborativa e proporre nuove risposte alle sfide lanciate dall’attuale contesto economico, sociale ed ambientale”.

=> Scopri Wikinomics

È con queste parole che si presenta l’evento Sharitaly, in programma per il 29 novembre a Milano. Il punto di partenza saranno le ricerche sviluppate da Università Cattolica del Sacro Cuore e Duepuntozero Research su un tipo di economia che guarda al futuro, puntando sul fatto che il vecchio modo di intendere il mercato si sta esaurendo e nuove prospettive si stanno cerando.

Un modo creativo per rispondere alla crisi, guardando al riuso e all’accesso comune ai beni come punti fondamentali, da contrapporre all’acquisto e al concetto di proprietà. L’evento è pensato come punto di incontro e studio ma anche come luogo in cui ospitare esperti del settore che possano spiegare il concetto di collaborazione all’interno del mercato globale.

=> Leggi il crowdfunding in Italia

Sharitaly è curato da Collaboriamo.org di Marta Mainieri, con il supporto scientifico e organizzativo dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e della Fondazione Eni Enrico Mattei, che ospiteranno l’iniziativa, il primo per la conferenza, il secondo per i wrkshop.

I Video di PMI

ISEE, i modelli caso per caso