Horeca 24: un premio all’innovazione

di Chiara Basciano

scritto il

Ecco i vincitori del premio ideato dal Gruppo 24 Ore

La seconda edizione di Horeca 24 “Premio Innovazione” ha visto l’incontro di molte realtà interessanti dell’ambito Horeca, è infatti stata occasione di confronto tra diverse realtà del settore.

Durante l’evento infatti non si è semplicemente premiato il miglior concorrente ma è stata presentata un’analisi sui trend di successo e una sulla qualità e la quantità condotta da NPD Italia. In particolare si sono messi in evidenza tre trend: la tendenza ad utilizzare i device mobili sia per effettuare i pagamenti che per condividere l’esperienza che si sta vivendo, la curiosità crescente nei confronti dei temporary restaurant, che diventano occasione unica da prendere al volo e la voglia di trasformare una cena in una serata diversa, mischiando tra di loro situazioni differenti.

=> Scopri le offerte di lavoro nel settore Horeca

Il vincitore assoluto dell’evento è stato EasyVoucher di QUI! Group, un servizio che consente agli esercenti, grazie a Pos, cassa o smartphone collegati online, di gestire i buoni cartacei senza rischi e con ridotti costi di gestione. La ragione del premio è stata spiegata con la facilità d’uso, l’accessibilità e l’alto contenuto di servizio per l’utilizzatore.

Altri premi sono andati ai Pannelli Fonoassorbenti Mitesco, che ha ricevuto il Premio New Solution, di Caimi Brevetti S.p.A. e a New Packaging Pasta Barilla FoodService di Barilla G. e R. Fratelli S.p.A. che ha ricevuto il Premio Green Solution, riducendo il film plastico multistrato delle sue confezioni di pasta di semola.

La giuria ha dovuto scegliere i vincitori tra quasi novanta partecipanti, tra prodotti, servizi e soluzioni, valutando l’innovazione sotto il profilo del processo produttivo, dell’incremento dell’efficienza e dell’utilità in termini di servizio, a questo si sono aggiunti i Premi NewFormat,per l’innovazione della formula del locale che hanno visto 40 locali selezionati tra i finalisti.