Un premio contro lo spreco

di Chiara Basciano

scritto il

Anche un nome italiano nella lista dei vincitori per un premio dedicato all'ambiente

Continuare ad immaginare sistemi per combattere lo spreco dei prodotti è fondamentale per la tutela dell’ambiente, per questo esistono premi che vanno a chi si impegna a salvaguardare l’ambiente tramite l’utilizzo della tecnologia.

=> Vai ad Ecomondo

Uno di questo è l’Alufoil Trophy 2014, la cui volontà è quella di premiare chi si impegna a trovare soluzioni originali riguardanti gli imballaggi in alluminio. Tra i molti partecipanti sono state individuate 12 idee, suddivise in cinque categorie, che sono state ritenute eccellenti.

Anche un nome italiano ha ottenuto così un importante riconoscimento. Si tratta di Rotorpint Sovrastampa, che permette di riutilizzare al 100% gli imballaggi errati o da modificare.

=> Scopri il premio alla finanza sostenibile

I titolari dell’azienda, Gian Carlo Arici ed il figlio Giovanni Luca, hanno commentato «Aver vinto questo premio per l’uso efficiente delle risorse è molto importante per noi perché valorizza l’obiettivo più importante della sovrastampa e il significato di uno dei nostri slogan: “Riusa, Riduci, Ricicla”. Inoltre questo riconoscimento ci permetterà di far conoscere la nostra tecnologia di sovrastampa, che parla ancora a un mercato di nicchia, in tutta Europa».

=> Leggi il rischio flop per l’economia verde

L’impatto sull’ambiente dell’azienda è notevole se si considera che ha evitato, in quasi quarant’anni di attività, di inviare in discarica o all’inceneritore più di 750.000 Km. Mark Caul, manager tecnico per gli imballaggi di Tesco evidenzia inoltre l’importanza del settore, dimostrando come l’alluminio, soprattutto quando combinato con altri materiali, permetta di creare imballaggi innovativi, che non abbiano un impatto negativo sull’ambiente.

I Video di PMI