Ritratto degli investitori italiani

di Chiara Basciano

scritto il

Le priorità degli investitori: proteggere il capitale anche a scapito della crescita

Cosa si aspettano e che strategia affrontano gli investitori italiani? Per rispondere a questa domanda bisogna conoscere lo studio effettuato da Natixis Global Asset Management, che ha analizzato la psicologia dell’investitore medio in ben 14 paesi.

=> Vai all’ottimismo degli investitori

Su 5.950 investitori i 500 italiani coinvolti nell’indagine mostrano tutti le stesse preoccupazioni. La voglia di conoscere meglio il mercato finanziario li porta a ricorrere sempre più spesso ai consulenti finanziari, ma questo spesso non basta a tranquillizzarli, infatti i timori scatenati dalla crisi portano a preferire la sicurezza alle speculazioni che porterebbero maggiori vantaggi a lungo termine.

=> Scopri l’investitore medio

Nel dettaglio il 75% dichiara di preferire la sicurezza alla performance, mentre il 66% si assume solo un rischio minimo e il 63% punta alla crescita più che alla protezione del capitale. Un dato mostra come l’investitore italiano medio appaia confuso: l’8% è indicato come valore da raggiungere come rendimento annuo, elemento del tutto irrealistico, essendo un valore oltre la media del rendimento medio dei mercati da oltre cento anni.

La confusione è evidente anche nelle percentuali riguardanti la chiarezza delle operazioni da compiere. Infatti più di tre risparmiatori italiani su cinque (61%) non hanno obiettivi ben definiti, il 69% non ha un piano finanziario per raggiungerli, il 44%, riconosce di avere necessità di una migliore conoscenza finanziaria e, di conseguenza ben il79% degli italiani investe solo in prodotti che può comprendere.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari