Mutui: più numerosi ma meno cospicui

di Teresa Barone

scritto il

Cresce il numero di mutui concessi ma calano gli importi erogati: cifra media pari a 106mila euro nel primo trimestre del 2014.

Le banche concedono più mutui, ma gli importi erogati non procedono di pari passo. Secondo l’indagine condotta dall’Ufficio Studi di Mutui.it, infatti, tra le cifre richieste dai privati e le somme effettivamente concesse dagli istituti di credito esiste al momento un divario pari al 20%.

=> Scopri quali sono le penali sui mutui estinti in anticipo

La ricerca si basa sulle informazioni diffuse dall’ABI, cifre che mostrano un incremento del numero di mutui erogati ma anche una sensibile riduzione degli importi: i dati ABI riguardano, nel dettaglio, il resoconto relativo a 88 banche per quanto concerne il primo trimestre del 2014.

L’incremento dei finanziamenti concessi si deve al calo dei tassi come anche all’abbassamento dei prezzi di vendita degli immobili, tuttavia a subire tagli – fino al 10% – è stato anche l’importo complessivo erogato (si parla di una media pari a 106mila euro).

=> Leggi i consigli per ottenere un mutuo

Lo scorso ottobre il gap tra le cifre richieste e le somme erogate si attestava all’8%, contro l’attuale 20%.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari