L’apertura di Cuba

di Chiara Basciano

scritto il

Iniziano possibilità concrete di investimento a Cuba

Le tanto attese novità sul fronte cubano sono oggi una realtà grazie all’apertura agli investimenti esteri.

Se ne era già parlato qualche mese fa ma adesso, dopo la conferma delle possibili agevolazioni, Cuba diventa un’interessante e concreta possibilità di sviluppo. L’obiettivo è quello di entrare in relazione diretta col mercato internazionale, come sottolineato da Ileana Núñez Mordoche, vice ministro del Commercio estero e degli investimenti stranieri della Repubblica di Cuba.

=> Scopri Cuba nuova meta

I settori che promettono di offrire maggiori opportunità sono quello del turismo, delle energie rinnovabili e minerario. In concreto la Ley de Inversion Extranjera, prevede uno sconto fiscale dal 15% fino al 30% per le imprese e apre le porte agli investimenti dell’emigrazione cubana, ostacolati dall’embargo contro Cuba negli USA, dove sono residenti l’85% dei cubani.

Grazie ad essa si intende dare fiducia agli investitori esteri, favorire nuove relazioni commerciali, soprattutto Europa e Brasile, e innescare lo sviluppo, anche grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie, in particolare in ambito alimentare, rivoluzionando così il vecchio stampo comunista del paese. La direzione presa da Raùl Castro punta a modernizzare il paese, inserendolo in un contesto più ampio e risollevandone così le sorti economiche.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari