Boom arabo

di Chiara Basciano

scritto il

Tornano gli anni d'oro per gli Emirati Arabi, con il picco più alto dal 2009

L’immagine di un paese ricco, legato a doppio filo con i giacimenti petroliferi, cambia e gli Emirati Arabi Uniti dimostrano di essere capaci di andare oltre i clichè, registrando un tipo di benessere più completo di quanto si possa pensare.

Secondo la classifica del World Economic Forum infatti i paesi arabi sono al dodicesimo posto per competitività. Ma non solo, infatti sono le istituzioni a meravigliare per il loro livello. Infatti si trovano al primo posto mondiale per assenza di penetrazioni del crimine organizzato e al terzo sia per la fiducia riposta dai cittadini nei politici, sia per la quasi totale assenza di burocrazia.

=> Leggi come gestire gli investimenti negli Emirati

Un paese in cui si vive bene, dunque, testimoniato anche dalla diffusione degli smartphone e delle grandi marche, e in cui si investe bene, grazie alla voglia di fare affari e dalla semplicità con cui si possono concludere le transazioni.

=> Scopri le tendenze globali degli investimenti

Tutto ciò arriva dopo gli anni della crisi mondiale e pur non avendo mai sentito parlare di un paese in crisi si assiste oggi ad un vero e proprio boom, basti dare uno sguardo agli indici di reclutamento delle agenzie di collocamento, in crescita da 32 mesi consecutivi. Certamente alcuni settori sono ancora indietro, come la sanità e l’educazione elementare, ma il mercato immobiliare e l’espansione commerciale offrono le più interessanti