Opportunità nella Cina verde

di Chiara Basciano

scritto il

Una guida per investire in Cina, nella zona più green del paese

Non solo un mercato agguerrito che tende crescere di giorno in giorno, ma quello cinese diventa sempre di più terreno fertile per gli investimenti esteri. Lo dimostra la recente guida sviluppata da Diacron Press che indica come luogo fortemente ricettivo quello del distretto di Gaochun.

=> Leggi la Cina è vicina

Secondo le parole di Nicola Santoro, consulente Diacron a Nanchino e autore della guida dal titolo “Internazionalizzazione in Cina oggi: il parco industriale ecosostenibile di Gaochun” infatti «L’internazionalizzazione delle nostre imprese è oggi un passaggio fondamentale per garantire la crescita. La Cina con la crescita a doppia cifra del suo PIL attrae molte aziende italiane. Dopo le grandi società ora i tempi sono maturi per consentire l’ingresso delle PMI nel mercato cinese. E sicuramente il parco industriale di Gaochun offre interessanti opportunità, più che le tradizionali Zone Economiche Speciali. Qui si è formato un sistema industriale legato all’agricoltura, alla farmaceutica, alla tecnologia, all’elettronica e ai servizi di outsourcing. Si registrano 300 nuove attività manifatturiere grazie al costo del lavoro sotto la media nazionale, il basso costo del terreno, la posizione strategica e l’attiva collaborazione della Gaochun Economic Development Zone».

=> Scopri l’energia verde in Cina

Ma ciò che più colpisce è la chiave green degli investimenti possibili in zona infatti è stato istituito un fondo speciale a sostegno delle imprese per lo sviluppo di un’economia ecosostenibile e tecnologicamente avanzata basata sul risparmio energetico e sulla riduzione delle emissioni.