Samsung perde colpi

di Chiara Basciano

scritto il

Negativi i dati dell'ultima trimestrale della casa sud coreana, in difficoltà come non mai

Ancora notizie sconfortanti per la multinazionale coreana, i dati infatti non appaiono positivi e per la prima volta dal 2011 si registra un notevole calo. Meno 60% per Samsung, attaccata su tutti i fronti dalla concorrenza.

=> Vai al gesto dei manager Samsung

Sul versante smartphone si vede in difficoltà sia per quanto riguarda i prodotti di fascia alta, a causa delle novità introdotte da Apple, considerato ormai il re del settore, sia per la fascia bassa, causa concorrenza di marchi quali Lenovo e Xiaomi. Per non rischiare di dover abbandonare il settore, come già accaduto per i laptop in Europa, la casa avrebbe bisogno di un’iniezione di novità, elemento che scarseggia da un po’ di tempo.

=> Leggi Apple vs Samsung

L’ultima trimestrale – tra luglio e settembre – resa nota pubblicamente si ferma a poco meno di 4 miliardi di dollari per fatturato e poco più di 3 milioni di dollari di profitto operativo, inoltre la prossima trimestrale non promette capovolgimenti eclatanti.

=> Scopri i leader degli smartphone

Molte speranze sono state riposte nel lancio del nuovo phablet Galaxy Note 4, supportato da una campagna di marketing massiccia che ne esalta le caratteristiche, tra cui la velocità di ricarica, la definizione e la grandezza del display, la fotocamera da 16 megapixel e le funzionalità di quella anteriore. Bisogna vedere se il prodotto riuscirà a sostenere la concorrenza che si mostra sempre più agguerrita.