ICT per il business

di Chiara Basciano

scritto il

Tecnologia e business: la parola ai manager

La strada intrapresa è quella giusta ma è ancora molto lunga. Così si potrebbe riassumere l’esito del Forum IT organizzato da Grandangolo Communications, 16ma edizione dell’incontro annuale tra stampa e aziende svoltosi qualche giorno fa.

=> Vai alle sfide per l’IT

Secondo i dati presentati infatti si nota una crescita del mercato distributivo ICT del 13,4% per l’Italia, contro una media europea pari al 7%. I settori maggiormente coinvolti sono ancora una volta telecomunicazioni (+112%), data center networking & security (+27%) e quello legato ai server (+16%). Di tendenza opposta il comparto legato agli investimenti sui sistemi operativi, le applicazioni office e le licenze software, che registrano un progressivo calo.

=> Scopri le competenze digitali

I diversi interventi hanno analizzato lo stato delle cose e il possibile sviluppo del settore. In particolare la discussione si è svolta tra i seguenti attori: Brocade, Centro Computer, Emerson Network Power, MHT, Panda Security, Riverbed Technology, SinTau, e Zycko. Tutti hanno sottolineato l’importanza di non rimanere indietro, puntando sempre su nuovi investimenti e di tenere sotto controllo lo sviluppo del business in chiave tecnologica.

=> Leggi le prospettive dell’ICT

Ed è proprio la digital transformation il tema dibattuto quest’anno, che se da un lato si presenta come un dato di fatto dall’altro tende a sfruttare le nuove piattaforme e gli strumenti innovativi in ambito ICT per migliorare l’efficienza operativa dei propri processi di business. Come sottolineato da Roberto Vicenzi, Vice Presidente di Centro Computer  «La chiave per rafforzare la competitività di un’azienda è puntare sugli investimenti in IT. L’attuale scenario comporta una trasformazione del ruolo del CIO, che diventa anche promotore di innovazione in tutti i processi di business».

I Video di PMI