Viaggi di lavoro in crescita in Europa Occidentale

di Teresa Barone

scritto il

Aumenta la spesa per il business travel nelle nazioni dell?Europa Occidentale.

Cresce la spesa per i viaggi di lavoro in Europa Occidentale, dove Germania, Regno Unito, Francia, Spagna e Italia sembrano voler potenziare gli investimenti nel business travel e confermare una evidente ripresa dell’economia.

=> Scopri come fare previsioni sui viaggi d’affari

Secondo il rapporto semestrale GBTA BTITM Outlook – Western Europe (Previsioni GBTA BTITM – Europa Occidentale), curato dalla Fondazione GBTA, i viaggi di lavoro hanno subito un aumento del 6,4  nel 2015 e sono destinati a crescere ulteriormente del 6,3% anche nel 2016.

«Lo studio – afferma Catherine McGavock, Vice Presidente Regionale di GBTA – EMEA – dimostra che l’economia Europea sta riprendendo velocità e sta iniziando a lasciarsi alle spalle le preoccupazioni economiche. I viaggi di lavoro stanno facendo registrare dei risultati anche migliori rispetto al moderato rialzo economico, con un aumento della spesa a due cifre in Germania oltre alla crescita superiore al 7 percento sia nel Regno Unito che in Spagna questo anno. Tuttavia le incertezze ancora presenti nell’economia globale possono mettere a rischio questa ripresa dei viaggi di lavoro, e portano a previsioni cautamente ottimistiche per molte società.»

=> Scopri come fare viaggi di lavoro senza stress

Dando uno sguardo alle previsioni per i viaggi d’affari nelle singole nazioni coinvolte nell’indagine, l’Italia si caratterizza per un mercato da 31 miliardi di dollari (23,3 miliardi di euro) e si stima una crescita dell’1,1% nell’anno in corso, mentre nel 2016 dell’1,9%.

 

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari