Puntare ai mercati esteri

di Chiara Basciano

scritto il

Alla scoperta dei mercati esteri per sviluppare l?internazionalizzazione.

Internazionalizzazione: è questa la parola d’ordine per chi vuole avere successo nel mercato. Avere a disposizione il mondo intero per iniziare un’attività offre molte più possibilità. Ma bisogna procedere con calma, cercando di avere le idee chiare.

=> Leggi cosa valutare per l’export

Prima di tutto capire quale può essere il luogo di riferimento, quindi studiarlo, capirne la cultura ed assicurarsi che la propria impresa possa fare presa. Bisognerebbe inoltre sfruttare il glam italiano. Il Made in Italy ha ancora una nomea da cui trarre vantaggio, per questo porsi come imprenditore italiano, serio, affidabile ma creativo, può essere positivo.

=> Scopri come entrare in nuovi mercati

A seconda del tipo di impresa e della disponibilità economica si potrà puntare su diversi tipi di internazionalizzazione: esportazione diretta o indiretta, insediamento produttivo oppure joint venture e alleanze. Le modalità sono molto diverse, per questo bisogna capire quale si presente come migliore pe ril nostro business.

=> Vai all’importanza del commercio estero

Prendere spunto da chi ha già tentato questa strada e ha trovato il successo può essere una buona idea. In ogni caso bisognerà arrivare preparati a questa sfida. Serve anche una certa dose d’intuito, utile per scoprire nuove potenzialità nei mercati.

I Video di PMI