Audi lancia la sua offerta per le Aziende

di Redazione PMI.it

scritto il

La nuova offerta Audi per le flotte aziendali pensata per soddisfare tutte le esigenze: acquisto diretto, noleggio a lungo termine e leasing.

Audi oltre ad essere un brand che esprime grande sportività, merito della grande tecnica costruttiva impiegata e dei motori efficienti e prestazionali, è anche punto di riferimento in termini di confort e di prestigio.

Il brand tedesco ha così strutturato per i suoi Clienti Business un’offerta che propone una soluzione a tutte le esigenze: acquisto diretto, noleggio a lungo termine e leasing finanziario. Siano essi piccole o medie imprese, agenti o singoli professionisti, i Clienti potranno beneficiare delle offerte riguardanti le flotte aziendali.

Flotte per le imprese

La gamma di veicoli Audi consente quindi alle aziende di ridurre notevolmente i costi di esercizio, avvalendosi dei più elevati standard in termini di tecnologia e di affidabilità.

L’attuale situazione economica, considerato l’aumento progressivo del prezzo dei carburanti ed RCA anche nel settore professionale, mette l’accento su nuove esigenze di mobilità. Per questo Audi si rivela il partner ideale, grazie ad una qualità superiore percepibile in ogni dettaglio. Inoltre, il prestigio del marchio dei quattro anelli rende i prodotti Audi appetibili anche dal punto di vista finanziario: il valore economico residuo della flotta si manterrà elevato nel tempo, così come la sua affidabilità.

Per le flotte aziendali di maggiori dimensioni Audi mette a disposizione l’Ufficio Flotte Audi Italia, un team specializzato che analizzerà le diverse necessità, proponendo un’ampia gamma di servizi che aiuteranno a gestire al meglio il parco auto. Le grandi aziende si vedranno quindi offrire un servizio personalizzato ed efficace dai Fleet Account manager Audi.

Risparmio e agevolazioni

Un imprenditore sa quanto sia importante monitorare l’andamento economico e finanziario per gestire al meglio le flotte aziendali. Grazie alla Legge di Stabilità 2017 vengono confermate le importanti agevolazioni fiscali, per gli acquisti di beni strumentali nuovi, effettuati fino al 31 dicembre 2017. Per i soli soggetti titolari di reddito d’impresa e gli esercenti arti e professioni in cui l’automobile sia un bene strumentale, ovvero indispensabile per esercitare l’attività professionale, è garantita la possibilità di maggiorare del 40% il costo dei beni strumentali acquistati ai fini della deducibilità dell’ammortamento o dei canoni di leasing, ottenendo così un notevole beneficio fiscale grazie alla più veloce deduzione del costo di acquisto.

I Video di PMI

I Gruppi saranno il futuro di Facebook?