La casa diventa smart

di Chiara Basciano

scritto il

Il mercato chiede dispositivi intelligenti per la casa, le aziende rispondono.

Uno dei trend di investimento maggiormente interessanti risiede in Internet of Things, ed in particolar modo nella sua applicazione home. La casa intelligente e gli strumenti che la abitano diventa una fonte golosa di guadagno per le grandi aziende.

=> Vai allo sviluppo di IoT

Secondo l’analisi fatta dall’Osservatorio Internet of Things del Politecnico di Milano infatti l’interessa nei confronti della Smart Home ha avuto una crescita del 23% nel corso del 2016. Tra i dispositivi oggetto di maggiore ricerca vi sono gli assistenti vocali, capaci di restituire un’esperienza completa al cliente attraverso un rapporto diretto, capace di fornire informazioni dettagliate.

=> Leggi IoT per il business

Molti degli strumenti però sono ancora in fase progettuale, pur essendo nell’occhio del ciclone per quanto riguarda l’innovazione a portata di mano. Le previsioni per questa fetta di mercato parlano chiaro: Strategy Analytics ha previsto che il mercato globale degli Smart Home speaker raggiungerà 5,5 miliardi di dollari entro il 2022, mentre Global Market Insight arriva ad ipotizzare un mercato di 13 miliardi di dollari entro il 2024, e Park Associates valuta una crescita del 140%.

=> Scopri i Big Data per cambiare

Ma la battaglia vera deve ancora avere inizio, considerato il crescente interesse nei confronti di tali dispositivi da parte delle aziende più importanti del momento, da Google ed Amazon. I piccoli imprenditori rischiano di essere travolti da questi colossi, la loro unica chance è quella di giocare d’anticipo.

Fonte immagine Shutterstock

I Video di PMI

Guida alle ferie aziendali