Psicologia applicata al marketing

di Chiara Basciano

scritto il

Tre elementi derivati dalla psicologia che possono aiutare a potenziare la comunicazione.

Conoscere alcuni meccanismi psicologici può aiutare il comparto del marketing ad utilizzare gli strumenti che ha a disposizione nel migliore dei modi. Non è necessario essere fini psicologi, ma conoscere elementi base. Per esempio l’importanza dei colori è cosa nota, ma non tutti sanno che possono arrivare ad influenzare il comportamento delle persone e il modo in cui percepiscono il marchio. Basti sapere che giallo è ottimismo, rosso urgenza, blu fiducia, verde relax, arancione aggressività, rosa poesia, nero potenza, viola calma.

=> Marketing e psicologia

Un fenomeno spesso utilizzato consapevolmente dagli addetti al marketing è quello Baader-Meinhof. Esso si presenta quando, una volta che si è incontrata un’informazione mai sentita prima d’allora, si ha la falsa percezione che da quel momento in poi si ripresenti alla nostra attenzione molto spesso e che per questo sia più importante di altri. Un marchio può giocare molto con questo fenomeno, diventando rilevante per i propri clienti. La diffusione capillare del marchio aiuta a rafforzare questo fenomeno.

=> Marketing e psicologia del colore

Infine l’effetto alone può giocare a favore del marchio. Si tratta di una percezione distorta per cui si tende a consentire che una singola qualità attraente influenzi il giudizio per altri aspetti non correlati. Per sfruttare al meglio questo fenomeno si può puntare a coinvolgere un influencer o una celebrità o associarsi con aziende considerate interessanti, che possano migliorare il marchio.