Gestire le procedure fallimentari con FALLCO

di Gianluca Tinti

scritto il

Guida all’uso del software ERP di Zucchetti per la gestione completa delle procedure fallimentari.

FALLCO Fallimenti Web è un software per la gestione completa delle procedure fallimentari, facente parte della suite di Zucchetti per i professionisti del settore legale.

Basato su Web e Cloud, offre numerose funzionalità:

  • Gestione fallimento societario, di qualunque genere;
  • Gestione comunicazioni con i creditori tramite PEC;
  • Pianificazione e gestione telematica di udienze;
  • Gestione contabilità del fallimento, con causali preimpostate;
  • Creazione e gestione inventari;
  • Calcolo compenso curatore;
  • Spazio cloud per storage e backup di file;
  • Collegamento diretto con le banche per visure e bilanci.

Interfaccia

In una schermata unica sono a disposizione tutti gli strumenti di lavoro: elenco procedure inserite, riepilogo delle informazioni sulla procedura, notifiche e messaggi in sospeso o importanti, ecc.

Anagrafica procedure

All’apertura di ogni nuova procedura occorre richiamare la schermata delle anagrafiche cliccando il pulsante nella parte superiore della schermata HOME.

Riempire l’anagrafica delle procedure è semplice: FALLCO guida l’utente passo dopo passo attraverso un sistema di assistenza in tempo reale.

 

.

Anagrafica creditori

Per archiviare i creditori è possibile richiamare l’apposita maschera dalla schermata “HOME”, cliccando sull’omonimo pulsante della parte superiore della finestra e riempiendo tutti i campi:

  • Persona Fisica o Giuridica;
  • Titolo della pratica;
  • Informazioni anagrafiche (cognome, nome, ragione sociale, indirizzo..)
  • Ruolo del soggetto (Creditore, Rivendicante, Debitore, Legale, Perito, Domiciliatario Cliente, Fornitore, Amministratore, Sindaco)

Con la stessa maschera sarà possibile anche creare un inventario dei beni, nonché importare file da Excel, e predisporre un programma automatico di liquidazione, andando ad agire direttamente sui beni inseriti in precedenza nell’inventario.

Molto buono anche il controllo delle scritture contabili, con eventuali segnalazioni di mancanze e/o grossolani errori.

Contabilità del fallimento

Servendosi di una scheda richiamabile dalla schermata HOME, possiamo riempire i campi con le informazioni di base da cui partire per automatizzare la gestione contabile di beni mobili e immobili e generare un giornale sul fallimento, tenendo aggiornate tutte le sezioni.

Codifica del credito

È possibile utilizzare una maschera per compilare una domanda di ammissione del creditore, inserendo come punti fondamentali: credito, calcolo rivalutazione interessi, osservazioni dei creditori per il progetto in stato passivo, credito residuo, ecc.

Sarà anche possibile utilizzare una speciale tabella dei privilegi in base alle novità normative.

Un altro aspetto importante è il calcolo degli interessi che si possono dividere in Pre-fallimentari e in Post-Fallimentari, con la possibilità di inserire tassi diversi a seconda del periodo stesso e di altri parametri.

Altre funzioni

  • Creazione automatica de provvedimenti da sottoporre al giudice o comunicare ai creditori;
  • Gestione corrispondenza con i creditori mediante modelli già pronti e stampa di etichette e distinte delle raccomandate;
  • Automatizzazione della gestione dei riparti scegliendo le categorie di interesse e inserendo la quota di accantonamento.
  • Spazio Cloud per un backup delle informazioni salvate nel programma.

Tutti i dettagli sul sito ufficiale del software gestionale.

I Video di PMI

Come avviare una Srl Semplificata