Tratto dallo speciale:

Manovra finanziaria 2011: aliquote IRAP e stock option

di Redazione PMI.it

scritto il

Manovra finanziaria 2011: già in vigore aumenti IRAP, contributo unificato, norme su stock option e bonus ai manager, incompatibilità dei giudici CTP.

La manovra finanziaria 2011 approvata e pubblicata in Gazzetta Ufficiale ha reso subito operative le norme contenute nel dl n.98/2011. Tra gli interventi legati alla Riforma Fiscale e tributaria spiccano misure che colpiscono le aziende.

In particolare, con la manovra finanziaria salgono le aliquote IRAP per banche, assicurazioni e società che operano in concessione (tranne autostrade e trafori), con potenziali gravi ricadute sui clienti finali, Pmi comprese.

Al via anche le norme contenute sulla manovra finanziare su stock option e bonus ai manager del settore finanziario. Per questi scatterà l’addizionale del 10% sui compensi percepiti per le somme che eccedono la parte fissa della retribuzione (non più il suo triplo).

Con la manovra finanziaria è immediata anche l’entrata in vigore della norma che rende incompatibili i componenti delle commissioni tributarie provenienti dal mondo delle professioni. A nulla sono valse, quindi le proteste del CPGT e dell’AMT. Tempo fino al 31 dicembre 2011 per provvedere a risolvere l’incompatibilità.

Con l’apposito decreto che verrà emanato entro l’inizio di ottobre scatterà la tanto discussa tassa sulle auto di lusso: 10 euro per ogni kw di potenza superiore ai 225 kilowatt circa 98 mila autovetture, secondo le stime governative. Una misura meno legata al mondo aziendale ma che potrebbe avere effetti sulle vendite e sulla domanda di mercato, con conseguenze per gli operatori commerciali del settore automobilistico.

__________________________

ARTICOLI CORRELATI

I Video di PMI