Tratto dallo speciale:

Lombardia: stop a Equitalia

di Teresa Barone

scritto il

Nuovo concessionario per la riscossione dei tributi in Lombardia, che licenzia Equitalia.

La Regione Lombardia abbandona Equitalia e affida la riscossione dei tributi che rientrano tra le competenze regionali a un nuovo concessionario: lo comunica l’amministrazione in una nota, illustrando le ragioni di questa scelta e tutti i vantaggi.

=> Rateazione Equitalia: niente stop per ritardo pagamenti

«La decisione è stata assunta nel corso dell’odierna seduta della Giunta regionale, che ha sancito l’avvio del nuovo sistema di riscossione coattiva a partire dal 15 settembre 2016, attraverso il nuovo Concessionario RTI Publiservizi srl e Duomo GPA srl, individuato mediante una gara ad evidenza pubblica, su scala europea. Questo comporterà, per Regione Lombardia, una riduzione dei costi di aggio, che passeranno dall’8 per cento al 5,9 per cento, e per i contribuenti una riduzione delle spese postali.»

Regolarizzazione debiti

La Regione ha anche attivato una campagna di regolarizzazione agevolata dei debiti, andando incontro alle esigenze dei cittadini e allo stesso tempo garantendo le necessità di tutela dell’Erario.

«La campagna ha, infatti, permesso di regolarizzare circa 1.000.000 di posizioni relative alla tassa automobilistica. Con questa iniziativa si è, contestualmente, recuperata base imponibile per le annualità successive, poiché sono stati compiutamente individuati veicoli e contribuenti attraverso l’acquisizione di informazioni mancanti negli archivi della Motorizzazione e del Pubblico Registro Automobilistico. Un’azione, pertanto, che ha coinvolto i cittadini, assicurando la continuità della riscossione per gli anni tributari futuri.»

=> Leggi tutte le news per le PMI della Lombardia

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali