Scadenze fiscali verso la riforma

di Francesca Vinciarelli

scritto il

In arrivo entro giugno il tavolo per definire un nuovo calendario di scadenze fiscali ed evitare il tax day nel 2017, andando incontro alle esigenze di tutti.

Cambiamenti in arrivo per il calendario delle scadenze fiscali in Italia, ad annunciarlo è stato il viceministro all’Economia, Luigi Casero, a margine di un seminario sull’adempimento collaborativo, in corso presso la sede dell’Agenzia delle Entrate:

«Per evitare l’odiato tax day nel 2017 il Ministero dell’Economia sta per avviare un tavolo. Entro ottobre sarà definito un nuovo calendario certo».

=> Tax freedom day: 132 giorni l’anno per pagare le tasse

Intanto, spiega Casero:

«Entro fine giugno faremo partire un tavolo, per definire le scadenze fiscali dell’anno prossimo. Sei mesi prima stabiliremo le scadenze per vedere se c’è una compatibilità tra le esigenze della finanza pubblica, salvaguardare il gettito e la necessità delle categorie, dei professionisti, dei tecnici e dei contribuenti».

Un tavolo al quale è prevista la partecipazione, oltre che dei soggetti istituzionali, dei rappresentanti delle categorie e delle professioni:

«Apriamo un confronto di sei mesi in modo che le scadenze siano compatibili con le esigenze di tutti: stabiliamo i termini e vediamo di rispettarli», ha dichiarato Casero.